I love dBlog!
Immagine
 Antica macchina per tessuti... di Admin
 
"
Se l'esperienza ci insegna qualcosa, ci insegna questo: che un buon politico, in democrazia, e' tanto impensabile quanto un ladro onesto

Henry Louis Mencken
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Muso (del 15/05/2009 @ 17:53:08, in società, linkato 4764 volte)
Fortunatamente ne avevo gia' sentito parlare e sono riuscito a scamparla, quindi ne posso scrivere con traqullita'. L'altra sera stavo raggiungendo in auto alcuni amici per un aperitivo in zona Loreto. Giunto in zona noto una macchina che, fermo al semaforo, mi accosta a destra in uno spazio abbastanza angusto ma sufficiente a contenere un'auto. Allo scattare del verde parto per primo e .... " STOCK " sento un colpo secco e asciutto come una pallonata sulla portiera di un'auto. Essendo sicuro di non aver urtato nulla proseguo la marcia, purtroppo ero appena stato vittima dell'inizio di una truffa. Inpochi secondi vengo raggiunto da quella stessa macchina che mi aveva affiancato al semaforo che lampeggia e suona, vuole che io mi fermi. Fortunatamente mi ricordo della metodologia di questo tipo di truffa e quindi chiudo la macchina con la chiusura centralizzata e imposto sul cell il numero dei carabinieri. Fatto questo mi faccio accostare dal veicolo che mi segue ed entrambi abbassiamo il fienstrino per parlarci. Nell'altra auto tre persone, stranieri, il conducente approccia con un "Puoi almeno chiedere scusa?" ...... di cosa ? Mi domando. Conoscendo gia' la risposta, in questo tipo di truffa ti devono far credere che gli hai toccato e rotto lo specchietto, in questo modo possono farti scendere dall'auto e con la scusa dell'intimidazione e del "Lo metto a posto io", spillarti un po' di soldini. Proseguendo nel racconto, gli chiedo scusa ma gli facico capire che non credo di essere stato io e che non ho intenzione di fermarmi per colloquare amichevolmente (questo e' quello che mi vuole far credere) con lui / loro. Proseguo per la mia strada e vengo ancora inseguito e raggiunto ad un nuovo semaforo dall'auto dei truffatori. Il guidatore scende, telefono alla mano e mi dice che devo accostare per risolvere il problema altrimenti chiama i carabinieri. Gli rispondo che se vuole li puo' chiamare e che non credo di avergli procurato nessun danno, il semaforo scatta e riparto. A questo punto pero' chiamo io il 112 e inizio a spiegare la situazione, sopratutto dove sto per fermarmi, in modo da essere raggiunto da una pattuglia, scelgo cmq una via trafficata (non e' difficile a milano), magari di fronte a un bar o una scuola, dove, nel caso peggiore, ci possa essere qualcuno che ti aiuti. Appena fermo verifico di nuovo la chiusura dell'auto e abbasso il finestrino. Il ragazzo alla guida scende dalla sua auto e mi raggiunge di nuovo, vuole fare l'amicone, si presenta "Luca", "Guarda che non voglio casini, pero' se mi costringi chiamo i carabinieri", nel frattemopo all'aulicorare "Riesce a vedere la targa?". .. . purtroppo l'auto e' troppo vicina e non riesco a vedere nulla, pero' avviso che sono in tre che sono fermo in via xx e che uno e' sceso per parlarmi. Ora Luca e' abbastanza alterato, vede che non voglio scendere, che mi sono chiuso dentro e che sono al telefono!!! Prova la via dell'orgolio "Ma che sei un uomo o no, hai paura e ti sei chiuso dentro, guarda che tanto chiamo i carabinieri", a questo ultimo affronto rispondo con molta calma, "Guarda sono giusto al telefono con la centrale, stanno per mandare una pattuglia, se hai la pazienza di attendere qualche minuto risolviamo la ...." io ho allungato la frase per farne comprendere il senso, Luca pero' deve essere molto perspicace perche' al "sono al telefono con la centrale..." aveva gia' capito tutto e mandandomi ........ dove potete immaginare corre in macchina, fa inversione e scappa. La manovra pero' non e' stata vana, infatti riesco a vedere chiaramente la targa e leggerla all'operatore che era al telefono e quindi completare la segnalazione. Alla fine della telefonata vengo avvisato che nel caso li prendano posso sporgere denuncia per tentata truffa, io sarei per una punizione differente, pero' non e' politically correct, quindi niente. Finita la storia mi piacerebbe dare una morale o fare delle considerazioni, pero' a botta calda sono un po' belligerante e preferisco soprassedere, vi dico solo di tenere sempre gli occhi ben aperti, l'inculazio e' sempre dietro l'angolo.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 22/04/2009 @ 08:00:00, in società, linkato 1282 volte)
Trovare momenti di sensibilizzazione dell'opinione pubblica in cui concentrare la comunicazione va benissimo. Comportarsi bene o avere attenzione sull'ambiente un giorno all'anno, dimenticandosene il giorno dopo, va malissimo. Con questo spirito festeggio l'Earth Day.

Pensi mai a quali comportamenti virtuosi potresti adottare tutti i giorni? Pensaci oggi, trovane uno e comincia ad applicarlo. Ci vuole solo un po' di buona volontà. Prova.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 20/04/2009 @ 15:52:23, in Tecnologia, linkato 1075 volte)
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 08/04/2009 @ 14:42:11, in Racconti, linkato 1807 volte)
Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 07/04/2009 @ 11:11:20, in Informatica, linkato 1494 volte)
Un attimo di distrazione durante il lavoro può servire, ma se proprio in quell’attimo il capufficio passa dietro di voi, non sarà contento di vedervi aggiornare lo stato su Facebook o guardare un video su YouTube: per evitare queste brutte figure c’è Panic.

Panic è una estensione per Mozilla Firefox che, alla pressione di una determinata combinazione di tasti, chiude tutte le schede aperte e ne carica una nuova con un indirizzo adatto al lavoro che dovete svolgere (url che va precedentemente impostato, a seconda delle esigenze, di default è una ricerca su Google con la frase “Increasing Workplace Productivity”).

L’estensione può essere scaricata da addons.mozilla.org ed esiste un gruppo di discussione (sebbene non molto frequentato) per il supporto.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 06/04/2009 @ 16:36:52, in Lo sapevi che , linkato 1257 volte)
Tratto da : downloadblog
AlternativeTo è un nuovo sito che permette di cercare e confrontare le alternative ad un programma in modo molto semplice. Attraverso la registrazione è anche possibile votare e suggerire altri software o siti, facendo in modo che i risultati siano sempre aggiornati e utili.

Inoltre i suggerimenti vengono forniti anche attraverso piattaforme diverse, pertanto chi sta passando da Windows a Linux o a Mac (e viceversa) potrà cercare le migliori alternative a WinZip che funzionano su OSX o su Linux. Si presenta come un motore di ricerca suddiviso per piattaforma, comprese le Web-apps. Una volta inserito il termine da cercare, vengono elencati i software relativi e per ognuno di essi si potrà cliccare sul link sottostante che produrrà un elenco di alternative messe a confronto. E’ specificata la piattaforma di ogni risultato e si potrà ulteriormente filtrare in base alla licenza o alla piattaforma. Sono poi forniti i commenti degli utenti e i commenti relativi apparsi su Twitter.

Il funzionamento è molto semplice ed immediato, le risposte fornite sono piuttosto complete per i software più noti, mentre per i prodotti meno diffusi o più di nicchia le alternative sono limitate o assenti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 12/03/2009 @ 16:06:59, in Politica, linkato 2333 volte)
tratto da: voglioscendere
Come al solito è solo una questione di soldi. Tanti soldi. Per arginare almeno un po' la crisi finanziando i sussidi di disoccupazione servono almeno 10 miliardi di euro. Dove trovarli? Una risposta ricca di buon senso l'ha fornita l'ex ministro per l'attuazione del programma del governo Prodi, Giulio Santagata. Il 14 febbraio Santagata ha proposto di introdurre anche in Italia una tassa patrimoniale. Ma l'idea non è risultata troppo popolare: quasi tutte le forze politiche hanno preferito ignorarla, mentre l'Italia dei Valori (ormai fatta scomparire dai tg e dalle colonne dei giornali) ha timidamente detto che ci sta riflettendo sopra.

Niente di sorprendente. Di fronte alla parola "tasse" i nostri politici prendono paura. In passato molte elezioni sono state vinte o pareggiate in nome dell'abolizione dei balzelli. Ma questo, appunto, era il passato. La prospettiva di trovarsi nei prossimi mesi a dover governare un Paese in cui i senza lavoro diventano milioni, dovrebbe spingere a qualche riflessione in più. Tassa patrimoniale non vuol dire infatti prelevare denaro dalle tasche di tutti i cittadini, o colpire i semplici proprietari di un appartamento o di un pezzo di terra.

I numeri, del resto, parlano chiaro. In Italia la ricchezza delle famiglie ammonta, secondo Banca d'Italia, a 8000 miliardi di euro. Il 10 per cento di esse ha però in mano il 50 per cento del tesoro (oltre 4000 miliardi). È lì che bisogna andare a trovare i soldi. Ovviamente non dovranno essere tassati i beni produttivi, non si pagheranno cioè tasse sulla proprietà delle imprese. A essere tassato sarà invece il resto. E, visto che solo l'8 per cento di quei 4000 miliardi è ricollegabile all'attività d'impresa, la base imponibile (cioè il pezzo di tesoro sul quale il fisco può intervenire) toccherebbe i 3500 miliardi.

Non tutti i proprietari comunque dovranno pagare. Santagata propone, anzi, che il prelievo scatti solo a carico di chi possiede immobili, terreni e titoli per più di 5 milioni di euro. Fatti due conti si scopre così che basterebbe un intervento del 3 per mille per far incamerare allo Stato 10 miliardi.
Sarebbe impopolare una tassa del genere? No, perché riguarderebbe solo un parte minima della popolazione. Che, oltretutto, non verrebbe particolarmente vessata. Il 3 per mille di 5 milioni equivale a 15 mila euro. Un sacrificio accettabile anche per quei ricchi che nel 2009-2010 si troveranno a fare i conti con la propria coscienza tutte le volte che per strada incontreranno chi è rimasto disoccupato. Una decisone doverosa da parte del governo che per far fronte al peggio vuole aumentare l'età pensionabile (delle donne, ma non solo) e crede che per far ripartire l'economia basti il via libera a una nuova cementificazione selvaggia del Paese.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 05/03/2009 @ 18:28:27, in Blogosfera, linkato 1218 volte)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 13/02/2009 @ 12:39:42, in Tecnologia, linkato 1307 volte)
Ciao, per sapere cos'e' un contest vi rimando a questo vecchio post :
Il contest regala un iPhone
e dato che non ho vinto un cavolo, proviamo con questo di evaystyle :
contest il samsung omnia i900 te lo regalano evaystyle e affarionweb

certo 700 post non sono pochi e sopratutto mi sembrano gia' passati 4 mesi, cmq tentar non nuoce!!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 12/02/2009 @ 15:00:01, in Racconti, linkato 1612 volte)
C'era un giovanotto che un giorno esternò il suo desiderio di diventare un grande scrittore. Gli chiesero di definire la sua aspirazione: "Voglio scrivere cose che leggerà la gente di tutto il mondo, cose a cui la gente reagirà a livello veramente emozionale, cose che le faranno urlare, piangere, ululare di rabbia e di dolore!" Ora lavora per la Microsoft e scrive i messaggi di errore...
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27


Blog ON-LINE dal 01/06/2007 
Sono state qui' 4518 persone
Sono state viste 6828 pagine
Oggi ho ricevuto 0 visite
Ieri ho ricevuto 1 visite
 
Locations of visitors to this page
 
Add to Technorati Favorites

Ci sono 499 persone collegate

< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blogosfera (11)
Eventi (12)
Films (2)
Gossip Corner (4)
Informatica (51)
Lo sapevi che (49)
Personali (24)
Politica (39)
Racconti (16)
Recensioni (2)
Societa' (6)
società (11)
Spazio DIL (2)
Sport (8)
Tecnologia (21)
Top 5 (3)
Vendesi (4)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Chiamo Antonella Gro...
02/05/2018 @ 13:43:31
Di Antonella
Chiamo Laura Luzchni...
16/04/2018 @ 18:03:13
Di Laura Luzchniak
Avete bisogno di ass...
03/04/2018 @ 18:56:10
Di gerard

Titolo
Eventi (16)
Header (7)
Informatica (3)
Personali (23)
Sport (14)
Vendesi (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

Titolo

Listening
Vasco
Ligabua
Doors
Caparezza
U2
Rolling Stones
Beatles

Reading
Franceschi - Fiabe della Bouna Notte
Ken Follett

Watching
Diamanti di Sangue - Blood Diamond
L'ombra del potere - The Good Shepherd



Errore Flickr RSS.




18/01/2019 @ 21:50:09
script eseguito in 399 ms


Visitor locations