I love dBlog!
Immagine
 Gentes... di Admin
 
"
Una volta deciso che la cosa puo' e deve essere fatta, bisogna solo trovare il modo.

Abraham Lincoln
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Muso (del 10/12/2007 @ 20:00:00, in Blogosfera, linkato 1726 volte)

Nel girovagare per internet si trova sempre qualche cosa che vale la pena segnalare, questi due ragazzi sono veramente forti e oltre ad andare in onda quasi tutti i giorni commentado le notizie, stanno organizzando una 24 ore di diretta dove interverra' un po' tutto il popolo di internet e non.

Io ve li segnalo http://www.nonrassegnatastampa.it

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 06/12/2007 @ 20:00:00, in Informatica, linkato 1797 volte)
Dopo google una miniguida alle scorciaoie, trucchi o accorgimenti da adottare  con Mozilla Firefox, il mitico browser open source. Certo, non vi cambieranno la vita, ma una grossa mano per risparmiare minuti preziosi ve la daranno sicuramente, quindi, non mi resta altro che augurare una buona lettura a tutti voi:

1. Aprire i collegamenti in una nuova scheda premendo la rotellina di scorrimento (se c’è) o tenendo premuto il tasto CTRL della tastiera durante il normale click con il tasto sinistro del mouse.
2. Premere la rotellina di scorrimento del mouse per chiudere le schede.
3. Aprire i collegamenti in nuove finestre tenendo premuto il tasto SHIFT della tastiera mentre si clicca normalmente con il tasto sinistro del mouse.
4. Aumentare/diminuire le dimensioni del testo in una pagina con la rotellina di scorrimento del mouse mentre si tiene premuto il tasto CTRL della tastiera.
5. Scorrere lentamente le pagine (circa un rigo alla volta) utilizzando la rotellina di scorrimento del mouse mentre si tiene premuto il tasto ALT della tastiera.
6. Andare avanti ed indietro per le pagine utilizzando la rotellina di scorrimento del mouse mentre si tiene premuto il tasto SHIFT della tastiera.
7. Selezionare intere linee di testo cliccando rapidamente per tre volte di fila il tasto sinistro del mouse.
8. Utilizzare il tasto TAB della tastiera per scorrere le pagine (utile solo se non si possiede un mouse dotato di rotellina di scorrimento).
9. Premere la rotellina di scorrimento su una porzione di testo per “bloccarla” ed andare su e giù per la pagina con il semplice movimento del mouse.
10. Utilizzare delle estensioni che facilitano la navigazione, ad esempio Super DragAndGo.

Fonte: Web Worker Daily 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 05/12/2007 @ 20:00:30, in Informatica, linkato 2520 volte)

Finalmnte ho deciso di varcare il Rubicone e ho installato sul mio portatile la nuova versione di OpenSuse 10.3.
Inizio subito col dirvi che la cosa piu' complicata e articolata e' sicuramente fare il back-up del sistema esistente, che prevede una OBBLIGATORIA pulizia dello stesso. Incredibile quanto gli 80G di hard disk ti spingano a conservare cose veramente inutili. Cmq vi rimando all'articolo Pulizie di Natale per i dettagli.

Partiamo col creare una bella calda e accogliete partizione Linux Ext2 per il nostro nuovo sitema operativo (PartitionMagic a pagamento e GParted free).

Fatto questo si scarica l'immagine ISO di OpenSUSE si masterizza il DVD e . . . . . . . inserito il DVD viene installato un programmino di installazione della suese (al primo riavvio in modalita' windows vi verra' richiesto se volete disinstallarlo) che fa partire tutto il cinema, avete capito bene, ho scelto il cinema perche' non dovete dare molto altro che preme NEXT e accettare tutto il default.
Questa operazione ha installato l'OpenSUSE 10.3  e il GRUB che e' il boot-manager, cioe' quello che al prossimo riavvio (boot) vi permette di scegliere quale sistema operativo caricare (windows o linux).

Essendo un Java Developer ho deciso di installare NetBeans 6.0 e qui' ho dovuto scontrarmi con un problemino. Primo, la versione della JDK fornita con OpenSUSE non e' sufficiente per NB6 quindi vi conviene scaricare la JDK6 e installarla.

Una volta fatto questo anche l'installazione di NetBeans e' modello cinema.
Il probelma piu' grande lo incontrerete quando vorrete lanciare il vostro nuvo ambinte di sviluppo, lanciato da icona creata sul desktop . . . non parte e basta!!! Quindi aprite una shell e lanciatelo da riga di comando e, oltre a vedere il log dell'istruzione, avrete un messaggio a dir poco criptico:

xcb_xlib.c:50: xcb_xlib_unlock: Assertion 'c->xlib.lock' failed.

ERRORACCIO ! ! ! ! ! ! ! Dovuto alla libreria awt che non permette la visualizzazione dell'interfaccia.
Soluzioni:
sun-java5-bin:
sed -i 's/XINERAMA/FAKEEXTN/g' /usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun-1.5.0.11/jre/lib/i386/xawt/libmawt.so
sun-java6-bin:
sed -i 's/XINERAMA/FAKEEXTN/g' /usr/lib/jvm/java-6-sun-1.6.0.00/jre/lib/i386/xawt/libmawt.so

OKKIO a mettere il path corretto che punti alla JVM che usa NB ! ! ! !

Letteratura a riguardo:
http://bugs.sun.com/bugdatabase/view_bug.do?bug_id=6532373
http://forum.java.sun.com/thread.jspa?threadID=782829
http://lists.debian.org/debian-devel-announce/2006/11/msg00010.html

Sito di supporto per la OpenSUSE in italiano:
http://www.suseitalia.org/

Ora avete Finito BUON DIVERTIMENTO ! ! ! !

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 05/12/2007 @ 20:00:15, in Informatica, linkato 1864 volte)

E' arrivato il Natale e oltre a pensare ai regali per gli altri dovreste pernsare anche al vostro amato PC, sicuramente ingorgato e intasato di programmi e file inutili, vecchi e obsoleti e che sopratutto non guardate o usate piu' da molto tempo. Io ho deciso di fare le pulizie di natale ed e' stato un po' come aprire il vaso di pandora, incredibile la spazzatura che si accumula in 80G di hard disk.
Veniamo a noi, primo andate in "installa applicazioni" e fate un selezione di cio' che vi serve e cio' che ormai non usate piu' da tempo o non vi serve piu' e DISINSTALLATE SELVAGGIAMENTE.
Dopodiche' vi puo' venire in aiuto questo Secunia Software Inspector che serve a controllare l'allineamento dei software e a confrontare la versione dei prodotti che avete installato sul PC e le nuove eventuali versioni rilasciate dai rispettivi produttori.
Ora siete pronti per lanciare il CloneSpy prodottino che serve a cercare i duplicati dei fiale sul vostro HD, sara' sorprendente constatare quante volte vi e' capitato di salvare lo stesso file in locazioni differenti!!!
Fatto questo ci viene in aiuto CCleaner che fa' una pulizia a fondo di file temporanei, registri e tutto il sistema.
Ora non vi resta che lanciare un bel DISK DEFRAG e io vi condiglio quello di AusLogic.
Abbiamo finito e possiamo goderci, oltre che le feste e le ferie, quei bei fantastici e inimmaginabili 20G di spazio in piu' sul nostro HD, dove potremo installare i migliori software consigliati da Tech Support Alert.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 05/12/2007 @ 20:00:00, in Informatica, linkato 8292 volte)

Inizierei con la prima MACRO distinzione sugli usi e consumi di JAVA.
- JRE (Java Runtime Environment) per chi vuole solo usare prodotti fatti con Java.
- JDK (Java Development Kit) per chi vuole scrivere prodotti con Java.

Quindi se si vuole essere in grado di eseguire applicazioni Java gia' finite, senza alcuna velleita' di sviluppo, si necessita della JRE che in genere segue le stesse edizioni e release dell'SDK. Ricordarsi pero' che non sempre e' sifficiente la JRE per eseguire tutte le applicazioni, ne sono un esempio le JSP (Java Server Pages) per le quali bisogna installare un Servlet/JSP Container come Tomcat, necessario per la compilazione delle JSP.

Per poter invece creare o modificare applicazioni Java il programmatore deve poter disporre di un ambiente di sviluppo ed esecutione compatibile con lo standard Java. Sun rilascia da sempre un kit di sviluppo che contiene tutti gli strumenti necessari. Il kit e' noto come JDK (Java Development Kit), del quale sono state rilasciate diverse versioni 1.0,1.1,1.2,1.3,1.4 e 5. Attualmente l'ultima versione rilasciata e' la JDK6, infatti Sun ha deciso (fin dalla 1.5) di rinominare le JDK quindi le ultime sono la JDK5 e JDK6.
La JDK e contiene al suo interno la JVM (Java Virtual Machine) che serve per eseguire (java), compilare (javac) ecc. le applicazioni Java.

Con la nascita della piattaforma Java 2 nasce anche il concetto di SDK (Software Development Kit) e la notazione JDK non e' stata eliminata ma diventa formalmente una release dell'SDK Java 2.

Con Java 2 Sun ha suddiviso l'SDK in tre macrocategorie:
- J2SE (Java 2 Standard Edition) contiene la JVM standard piu' tutte le librerie necessarie per lo sviluppo della maggior parte delle applicazioni Java.
- J2EE (Java 2 Enterprise Edition) contiene la JVM piu' tutta la parte per la gestione Enterprise (cioe' applicazioni medio grandi tipo Web Application).
- J2ME (Java 2 Micro Edition)  contiene una JVM e un set di API e librerie appositamente limitate per poter essere eseguite su piccoli dispositivi embedded (per esempio i cellulari).

Un'ultima prescisazione, questa non vuole essere una guida all'installazione o chiarire COSA serve per far girare una applicazione Java, perche' solitamente bisogna installare una serie di librerie (.jar) a corollario per far funzionare il tutto. Questo articolo serve solo per mettere un po' di chiarezza sulle sigle e il loro scopo o contenuto.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 04/12/2007 @ 20:10:00, in Informatica, linkato 1726 volte)

Ok forse aspettare il 76 post per spiegarlo e' un po' tardivo, cmq questo e' quello che direi se dovessi spiegarlo a mia NONNA !!

 

Con le freccette in basso a destra scegliete la lingua dei sottotitoli ! ! !

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 04/12/2007 @ 20:00:00, in Informatica, linkato 1986 volte)

Partiamo col rispondere alla domanda cos'e' un CONTEST?

A contest, is an event in which two or more individuals or teams compete against each other, often for a prize or similar incentive.

Un contest, e' un evento nel quale due o piu' individui o teams copetono gli uni contro gli altri, spesso per un premio o un incentivo simile.

In questo specifico caso e' una lotteria, ci si iscrive e si viene sorteggiati. In altri casi vengono organizzate delle gare su il miglior banner o il disegno ecc. ecc. Solitamente il tutto inizia con chi crea il contest, cioe' la gara, che pubblicizza l'iniziaziva e accetta le iscrizioni dei partecipanti, in genere in un determinato lasso di tempo. Alla chiusura delle iscrizioni l'organizzatore mette a disposizione un link che gli iscritti possono inserire nel loro sito in modo che i lettori possano (tramite il link) raggiungere il contest e votare per chi preferiscono. alla chiusura delle votazioni si scoprono i vincitori a cui va' il premio.

A volte accade che ci siano inizative promozionali che diano un ritorno ai lettori, questo e' quello che ha fatto AppleLounge, regala un fantastico iPhone a chi linka il sito.

Provare per credere  . . . . . . chi non risica non rosica . . . . . . tentar non nuoce . . . . . . .

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 25/11/2007 @ 19:23:41, in Personali, linkato 1549 volte)
Inizierei con delle doverose scuse a tutti quelli che seguno il mio blog.
La prolungata assenza di post e la breve interruzione del sito on line e' dovuta al mio cambio di abbonamento presso il providere aruba. Sono passatto da un hosting a una semplice gestione DNS, questo ha implicato l'ovvio trasferimento del sito sun server mio e questo ha portato un po' di complicazioni che stanno per rislversi (rimane aperto solo il fatto che non si vedono le immagini dell'header).
Un doverosissimo ringraziamento al mio sistemista personale PELO, senza di lui nulla avrebbe funzionato in tempi ragionoveli. Nel frattempo casa Musetti si e' trasformata in un lazzaretto, a turno ci stiamo sparando tutti l'influenza io ho fatto da untore e poi l'hanno presa il tatino e Elisa. speriamo di venirne fuori al piu' presto in modo da riprendere a frequentare il blog piu' assiduamente.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 05/11/2007 @ 20:00:00, in Blogosfera, linkato 1929 volte)

Accade spesso per caso di conoscere le passioni delle persone. Oggi, durante la pausa caffe', sono venuto a conoscenza di una passione (la seconda per la precisione e non abbiamo osato chiedere quale fosse la prima) si Susan, una collega/amica di Lugano. Di cosa si tratta? Personalmente ritengo calzi meglio la definizione di arte e stiamo parlando di fotografia. Prima di tediarvi con il solito musopensiero vi segnalo i due link dell'artista, il sito personale  e dove potete acquistare le foto QUI'. Mi trovo in difficolta' nei panni del critico, posso solo dirvi che le foto sono molto belle, sicuramente meritano una surfata.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Muso (del 28/10/2007 @ 20:00:00, in Politica, linkato 1732 volte)

Tratto dal blog di Beppe

Allo stadio San Paolo i consiglieri e gli assessori comunali di Napoli hanno vita grama. Dispongono, è vero, di 120 biglietti anche se sono solo in 60, ma gli addetti al controllo d'ingresso non portano rispetto e li identificano ogni volta con scarso riguardo. Dopo l'accesso ai cancelli, la loro via crucis continua. All'interno dello stadio sono sottoposti alle "rudi maniere" del personale di controllo e dileggiati dagli spettatori e frequentatori "non politici". I posti che gli vengono assegnati in tribuna sono sempre di "valenza secondaria" mentre la Regione, la Provincia e altri scrocconi "spadroneggiano".
Il Consiglio comunale a tutela della propria immagine ha votato un ordine del giorno. La Società Calcio Napoli dovrà assegnare ai consiglieri comunali "prioritariamente" i posti centrali in tribuna e identificarli tramite un semplice tesserino. L'ordine del giorno sottolinea in particolare che i consiglieri comunali "onorano con la propria presenza gli eventi sportivi".
La concessione dei 120 biglietti fa parte del contratto di affidamento dello stadio . Perchè allora non distribuirli a sorte ai cittadini napoletani? Il San Paolo è dei napoletani non dei loro dipendenti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27


Blog ON-LINE dal 01/06/2007 
Sono state qui' 4518 persone
Sono state viste 6828 pagine
Oggi ho ricevuto 0 visite
Ieri ho ricevuto 1 visite
 
Locations of visitors to this page
 
Add to Technorati Favorites

Ci sono 431 persone collegate

< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blogosfera (11)
Eventi (12)
Films (2)
Gossip Corner (4)
Informatica (51)
Lo sapevi che (49)
Personali (24)
Politica (39)
Racconti (16)
Recensioni (2)
Societa' (6)
società (11)
Spazio DIL (2)
Sport (8)
Tecnologia (21)
Top 5 (3)
Vendesi (4)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Chiamo Antonella Gro...
02/05/2018 @ 13:43:31
Di Antonella
Chiamo Laura Luzchni...
16/04/2018 @ 18:03:13
Di Laura Luzchniak
Avete bisogno di ass...
03/04/2018 @ 18:56:10
Di gerard

Titolo
Eventi (16)
Header (7)
Informatica (3)
Personali (23)
Sport (14)
Vendesi (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

Titolo

Listening
Vasco
Ligabua
Doors
Caparezza
U2
Rolling Stones
Beatles

Reading
Franceschi - Fiabe della Bouna Notte
Ken Follett

Watching
Diamanti di Sangue - Blood Diamond
L'ombra del potere - The Good Shepherd



Errore Flickr RSS.




18/01/2019 @ 21:43:49
script eseguito in 690 ms


Visitor locations